|||
Archivio comunale - Ufficio tecnico | Archivio Storico Civico Pavia

Archivio comunale - Ufficio tecnico (1783 - 1940)

Sezione

651 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Metri lineari: 11.0

Consistenza: 75 buste, 235 fascicoli

Abstract:

Con le Sovrane patenti del 7 aprile 1815 e del 12 febbraio 1816, i confini giurisdizionali della città vengono stabiliti entro la cerchia di mura. Il comune dei Corpi Santi viene annesso il 1 novembre 1883. Il Gravellone è confine di Stato a sud. Una nuova numerizzazione è stat realizzata nel 1886. Nei Piani Regolatori parziali e generali (1912-1913) viene favorita un'espansione dell'edilizia privata nel quartiere della stazione, nell'area Mettica (poi Città Giardino). Vengono realizzati l'Acquedotto (1907), il sistema fognario, l'illuminazione elettrica (1916), ma sono sempre riferiti al solo centro storico. Con la legge 22 maggio 1939, n. 869, la circoscrizione territoriale di Pavia raddoppia la propria giurisdizione pasando da 3165 a 6286 ettari e aggrega buona parte dei dei territori di Fossarmato, Mirabello ed Uniti, San Genesio ed Uniti, Valle Salimbene e Certosa di Pavia.
Il fondo è costituito da documentazione estrapolata dall'archivio comunale e non ricollocata, pervenuta in diversi versamenti nel corso degli anni. L'ordinamento adottato rispecchia i criteri di praticità e di uso del materiale da parte dell'ufficio tecnico comunale.
L'Ufficio tecnico è stato creato con la legge 20. III. 1865, n. 2248- Unificazione amministrativa del Regno. Già Ufficio degli Ingegneri in epoca napoleonica, già Ufficio del Pubblico o Particolare a partire dal XVI secolo. Riordino del materiale nel 1989.

Questo inventario nasce dalla revisione dello strumento realizzato Giovanni Zaffignani,_ L'archivio dell'ufficio tecnico comunale,_ in "Bollettino della Società pavese di storia patria", 1989, v. XLI, p. 243-276. L'impianto quindi è quello conferito all'inventario realizzato negli anni ottanta, così come l'individuazione del titolario e delle serie archivistiche. L'inventario cartaceo è stato inserito a cura di Serena Sconfietti, operatore del Servizio Civile ANCI anno 2018.

Documentazione collegata:

Archivio comunale parte moderna, categoria VI 1 B.

Soggetti conservatori

Soggetti produttori

Progetti

Compilatori

  • Rielaborazione: Serena Sconfietti (schedatore)